BRESCIA. Li hanno persi per strada, sono caduti con tutta probabilità durante il trasporto. L’episodio è accaduto nel Bresciano, nella provincia di Calcinato, dove a lanciare l’allarme è stato un automobilista che insospettito ha subito avvertito le forze dell’ordine. Ha avvistato quattro scatoloni rovesciati a lato della carreggiata, i test per il Coronavirus sparsi dappertutto e si è deciso a chiamare. All’arrivo, i carabinieri si sono subito mossi per recuperare i dispositivi che nell’ultimo periodo sono al centro di polemiche tra politici, medici e ospedali. I Carabinieri hanno comunicato che si trattava di 400 tamponi nasali per covid-19 prodotti dalla ditta "Copan Flock Technologies srl" di Brescia. Il materiale era ancora regolarmente sigillato nelle  confezioni ma era tutto sparso lungo via Statale. Nel comunicato dell'Arma si legge che l'ipotesi più probabile possa essere quella di un incidente. Fortunatamente i tamponi sono ancora utilizzabili.