NAPOLI. I finanzieri del primo Gruppo Napoli, nell'ambito della costante azione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e psicotrope, hanno individuato, abilmente nascoste nella folta vegetazione e difficilmente raggiungibili, nei quartieri partenopei di Pianura e Chiaiano, due piantagioni di marijuana dotate di  artigianali sistemi di irrigazione ed in fase di maturazione. I due responsabili arrestati avrebbero ricavato, tramite la vendita, oltre 50.000 dosi per un possibile guadagno di circa 300.000 mila euro.