NAPOLI. La giunta comunale di Napoli, su proposta dell'assessore all'Urbanistica Carmine Piscopo, ha approvato il Piano urbanistico attuativo di iniziativa privata in via Madonnelle, quartiere di Ponticelli. Il piano prevede la ristrutturazione urbanistica di un'area di oltre 16mila metri quadrati e la formazione di un insediamento residenziale mediante la realizzazione di due edifici, con annessi spazi destinati a verde privato, percorsi carrabili e pedonali, parcheggi pertinenziali e attività commerciali. Le attrezzature pubbliche, che derivano dal soddisfacimento dello standard richiesto, consistono in una attrezzatura a verde e sport di 2.800 mq, una attrezzatura a verde pubblico destinata a un intervento di forestazione urbana di 3.440 metri quadrati, un'attrezzatura di interesse comune destinata a centro di aggregazione sociale di 1.294 metri quadrati e un parcheggio pubblico di 1.081 metri quadrati, per complessivi 8.615 metri quadrati. Inoltre, in aggiunta alle attrezzature da standard sono previste opere di urbanizzazione primaria consistenti nella realizzazione di un nuovo tratto viario pubblico e nella razionalizzazione di parte del marciapiede pubblico, oltre alla riqualificazione della fascia di verde stradale lungo via Palermo. In merito l'assessore Piscopo ha dichiarato: "Con l'approvazione di questo intervento si conferma l'impegno dell'amministrazione comunale nelle attivita' di riqualificazione e rigenerazione urbana del territorio. A partire dalla sottoscrizione della convenzione, potranno iniziare gli interventi per la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e delle attrezzature di quartiere, tra cui un parco, aree sportive e spazi collettivi. Gli interventi di 'forestazione urbana' previsti contribuiranno a migliorare la qualita' ambientale del territorio, in coerenza con gli indirizzi di sostenibilita' del nuovo Piano urbanistico comunale".