Presidio degli idonei ai concorsi per i Centri per l'Impiego della Regione Campania sotto la sede della giunta. In via Santa Lucia, la protesta organizzata dal Comitato Idonei con Cgil, Uil, Cisl, Confsal e Csa per chiedere alla giunta regionale di procedere con lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi per il potenziamento dei Centri per l'impiego. «Ci sono risorse ministeriali - precisa Luciano Nazzaro, segretario Fp Cgil Napoli e Campania - che consentono 1840 assunzioni, con la possibilità di strutturare realmente i Centri e renderli volano delle politiche attive del lavoro. Un elemento ancor più importante in un momento in cui si parla di autonomia differenziata e del conseguente pericolo di risorse veicolate maggiormente al Nord a scapito delle regioni meridionali. Al momento - conclude Nazzaro - sono state fatte solo 600 assunzioni e la Regione non procede con lo scorrimento delle graduatorie».