NAPOLI. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli - Centro hanno dato esecuzione alle misure cautelari degli arresti domiciliari e del collocamento in comunità nei confronti di due giovani, rispettivamente, di diciotto e sedici anni, gravemente indiziati di aver rapinato due coetanei nel cuore del capoluogo partenopeo. Lo scorso 18 ottobre, in Piazza Dante due ragazzi, dopo aver salutato gli amici con i quali avevano trascorso la serata ed essersi accinti a rientrare a casa in scooter, sono stati avvicinati da due soggetti, anch'essi a bordo di scooter, che, minacciandoli con un coltello gli avevano intimato di consegnare il casco.