NAPOLI. Nella notte tra lunedì e martedì, personale della Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Pavia nel dicembre 2023, a carico di un 57enne, di origine venezuelane ma residente in Italia, pluripregiudicato, poiché ritenuto gravemente indiziato dei reati di ricettazione, truffa, falso documentale legato all’utilizzo di ricette mediche contraffatte nonché la cessione di medicinali contenenti sostanze psicotrope.

Nello specifico, gli operatori del Compartimento Polfer per la Campania, in servizio di scorta a lunga percorrenza sul treno Intercity Notte partito da Milano e diretto a Siracusa, nella tratta Firenze/Salerno, hanno notato il soggetto che si aggirava con fare sospetto sul treno; lo stesso, alla loro vista, aveva iniziato ad agitarsi fingendo di cercare una presa di corrente per caricare il cellulare.

Pertanto, i poliziotti lo hanno controllato e, dagli accertamenti di seguito esperiti, è emerso che il predetto aveva a proprio carico l’ordinanza in questione.

Successivamente, gli agenti hanno interrotto il servizio di scorta, e alla prima fermata utile, lo hanno condotto presso gli Uffici Polfer del Reparto Operativo di Roma Termini dove è stato tratto in stato di arresto unitamente al personale della Polfer di Roma.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso la quale sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e, come tali, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.