NAPOLI. Una corsa contro il tempo per cominciare la nuova settimana con i quartieri ripuliti. Per Asìa, e di conseguenza il Comune da cui la società di rifiuti dipende, sono ore febbrili: l’obiettivo è quello di un inizio di dicembre senza più cumuli di rifiuti in strada. D’altronde il sindaco de Magistris, facendo trasparire delusione, l’aveva annunciato pubblicamente nei giorni scorsi: Napoli pulita «entro domenica» ossia ieri. Dunque, quest’oggi al risveglio sarà la prima prova del nove anche per il nuovo Cda di Asìa. La promessa sarà mantenuta?