NAPOLI. Domenica di intenso lavoro per l’Asìa nel tentativo di liberare quanto prima Napoli dal rifiuti. Sono state conferite oltre mille tonnellate di spazzatura agli stir di Tufino, Giugliano e Caivano con aperture straordinarie proprio per favorire l’alleggerimento del capoluogo campano. Restano degli accumuli anche se sensibilmente ridotti nella zona orientale, dove a Barra e Ponticelli sono ancora ben visibili significativi accumuli di immondizia.