NAPOLI. Lavori da concludere, convenzione da firmare, polemiche sui biglietti ai consiglieri e su quanto deve la società al Comune. La storia dello Stadio San Paolo, raccontata per titoli, sembra non cambiare mai. Invece la svolta pare ora davvero vicina. I lavori sono già fatti e sono portati a compimento e la convenzione dovrebbe essere comunque firmata a breve. Si attende ancora la società, ma l’intesa dovrebbe esserci. Le polemiche, quelle, non mancheranno mai. Ma andiamo con ordine. Partiamo dai lavori.