Continuano i servizi anti-droga dei Carabinieri della stazione di Scampia. A finire in manette questa volta Pasquale Acone, 29enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I militari – durante un servizio di osservazione – hanno individuato il 29enne pusher e lo hanno visto cedere una dose di eroina a un “cliente”. Immediato l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato i due.

Perquisita un’area del lotto P (chiamato anche case dei puffi) dove il 29enne si avvicinava spesso mentre era impegnato nella sua “attività”.

Rinvenuti e sequestrati 21 cilindretti di eroina e 18 cilindretti di cocaina per un peso complessivo di 35 grammi. Sequestrata anche la somma di 315 euro rinvenuta nelle tasche del pusher perché provento del reato.

L’assuntore è stato segnalato alla prefettura di Napoli. L’arrestato è stato condotto al carcere in attesa di giudizio.