NAPOLI. Una distesa di “monnezza” invece di aree verdi per i bambini del quartiere. Soffre la periferia Nord della città, già afflitta da tanti problemi. Per gli abitanti di Secondigliano e Scampia camminare lungo strade diventate niente altro che discariche a cielo aperto è diventata la triste quotidianità. Nessuno dovrebbe accettare di vivere in quella che appare come un mega deposito di rifiuti di ogni genere. È impossibile distinguerli. I cumuli addirittura ostruiscono la fermata dove si attende il bus. Sono stanchi i cittadini della periferia Nord.