Sangue sull’asfalto: incidente mortale sulle strade del Friuli, avvenuto, ieri sera, dopo le 20:30, sulla strada regionale 54, all’altezza della rotonda di Moimacco.

Nell’impatto ha perso  la vita  un poliziotto.

 

Le cause

Sono ancora in corso accertamenti sulle cause  per cui due auto si sono scontrate frontalmente, finendo fuori strada.

 

La vittima

Nell’impatto ha perso la vita  un poliziotto in servizio alla questura di Udine, Gianluca Quaino, di 55 anni. Ferito anche l’occupante dell’altra auto, uno straniero.

 

I soccorsi

 Sul posto sono subito giunti i vigili del fuoco di Cividale e l’ambulanza del 118, ma per il poliziotto non c’è stato nulla da fare.  

 

La dinamica

Ancora poco chiare le dinamiche della tragedia, dul posto  sono arrivati  i carabinieri per i rilievi del caso.

 

 

 

 

 

Schianto terribile in moto, Matilde e Gabriele muoiono sul colpo: «Stavano tornando dal mare»

 

 

Tragedia a Terracina: due persone, un uomo e una donna a bordo di uno scooter sono morti a seguito del violento impatto con un'auto.

Tragico incidente, poco dopo le 22 di sabato 28 agosto, nel territorio di Terracina.

Due le vittime del terribile scontro, che ha visto coinvolti un'auto e uno scooter.

Ad avere la peggio un uomo e una donna di Roma, entrambi in sella al motociclo.

 

I fatti sono avvenuti sullo svincolo dell'Appia, in direzione dell'ingresso alla Pontina.

Sul posto, oltre ai soccorritori del 118, la polizia stradale e i carabinieri.

In fase di ricostruzione la dinamica dell'incidente, mentre la strada è stata interdetta al traffico.

 

 

Chi erano le vittime

 

Si chiamavano Matilde Tabacco e Gabriele Alì i due ragazzi deceduti sabato sera in seguito a un grave incidente stradale avvenuto tra la via Pontina e la via Appia, all'altezza di Terracina.

Matilde aveva 29 anni, la passione per i viaggi e lavorava come commessa al quartiere Africano di Roma. Gabriele, 46 anni, era residente a Settecamini.

Quella che doveva essere una bella giornata da passare all'aria aperta è diventata una tragedia che li ha strappati prematuramente alla vita.

 

 

La dinamica dell'incidente

 

Avevano trascorso la giornata al mare a Terracina e stavano tornando a casa su uno scooter T-Max quando si sono scontrati frontalmente con un'Alfa Romeo Mito guidata da un uomo di 41 anni.

I loro corpi sono stati sbalzati a diversi metri di distanza e hanno impattato violentemente con l'asfalto.

Per loro non c'è stato nulla da fare, sono morti sul colpo a causa delle gravi ferite riportate.

 

 

Le indagini

Ferito anche il conducente della Mito, un 41enne che è stato portato in ospedale ma che non è in pericolo di vita.

L'uomo è stato ascoltato a lungo dai carabinieri in modo da capire cos'è accaduto e ricostruire le fasi dell'incidente che ha portato alla morte di Matilda e Gabriele.

Al momento la dinamica non è ancora chiara: quello che è certo è che lo scooter e la macchina viaggiavano su due corsie opposte e che a un certo punto si sono scontrare frontalmente.

Saranno ascoltati anche alcuni testimoni che hanno assistito alla scena e che hanno visto i due ragazzi scaraventati in strada dopo l'impatto con la macchina, al fine di accertare eventuali responsabilità.

 

Entrambi i veicoli coinvolti nel sinistro sono stati sequestrati.

 

 

Matilde Tabacco, la grande passione per i viaggi e la fotografia

La ventinovenne romana aveva una grande passione per i viaggi e per la fotografia.

Sotto choc parenti ed amici per l’improvvisa scomparsa. “Non posso pensarci, non posso crederci” – ha scritto un’amica su Instagram.

 

“Non si accetta una morte simile. Che tu possa riposare in pace” – ha aggiunto un’altra utente.

 

 

Incidente stradale a Venezia: morto agente polizia locale

Un agente della polizia locale di Bibione (Venezia), Luigi Florean, di 33 anni, e' morto questa notte in un incidente in motocicletta.

L'uomo stava rientrando a casa dal servizio, quando percorrendo via San Marco a Fossalta di Portogruaro ha perso il controllo del mezzo, probabilmente per una disattenzione alla guida.