Colpo al clan camorristico Barbato-Bizzarro del rione Salicelle di Afragola (Napoli). I Carabinieri della compagnia di Casoria e della stazione di Afragola hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea, nei confronti di 10 persone, 9 destinatarie della custodia cautelare in carcere e una agli arresti domiciliari.

I reati ipotizzati sono associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Le indagini condotte dalla Stazione Carabinieri di Afragola tra il luglio 2018 e il maggio 2019, hanno consentito di documentare l'operatività del gruppo criminale conosciuto come Barbato-Bizzarro dedito al traffico di sostanze stupefacenti, attivo nel comune di Afragola ed avente come base operativa l'insediamento popolare del Rione Salicelle.

È stata verificata l'esistenza e l'attività di due distinte piazze di spaccio di sostanza stupefacente (in particolare hashish e cocaina) site all'interno del rione, e sono stati individuati i capi promotori, i loro gestori e i pusher, oltre che i canali di approvvigionamento dello stupefacente.

Le piazze in questione erano particolarmente redditizie, arrivando ad effettuare anche un centinaio di cessioni al giorno per un guadagno complessivo giornaliero di qualche migliaio di euro.