CASERTA. È appena uscito dalla sala operatoria ed è piantonato nel reparto di medicina d'urgenza all'ospedale San Sebastiano di Caserta. Gianfranco Lamonica, 45 anni di Caserta si trova in codice rosso ma non è in pericolo di vita. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta dell'uomo che oggi alle 13,15, in via Vescovo Natale, nel rione Tescione, a pochi metri dalla scuola degli Allievi della Polizia di Stato, ha creato momenti di terrore in tuta mimetica minacciato alcuni clienti, all'interno del bar Chimera, dicendo di voler fare una strage puntando contro tutti una pistola. Quando è arrivata la polizia Lamonica prima si è barricato nel locale poi quando gli è stato intimato di uscire, il 45enne si è mostrato sull'uscio del locale scarrellando l'arma, costringendo la polizia a fare fuoco per fermarlo ed evitare il peggio. Quattro i colpi esplosi dagli agenti. Il 45enne, secondo una ricostruzione, è stato centrato all'avambraccio destro e di striscio alla gamba. L'arma che gli è stata subito sequestrata era una Beretta usata per il softair.