NAPOLI. Un chiaro gesto intimidatorio in stile "Gomorra", ieri sera, solo l'ultimo di una serie infinita dall'inizio dell'anno. La polizia sta indagando sulla "stesa" compiuta in piazza Mercato da due malviventi in sella a uno scooter, che hanno esploso in aria ben 18 proiettili e poi sono fuggiti. Nessun colpo ha centrato persone, palazzi, auto o oggetti. Intanto il sindaco Luigi de Magistris attacca il governo: «Cosa fa per rafforzare, ad esempio, la presenza delle forze di polizia nelle nostre strade? Ha rafforzato gli organici? Ha intrapreso misure concrete? Nulla».