NAPOLI. La Polizia Municipale di Napoli ha attivato telecamere spia controllate da personale della Unità operativa Tutela Ambientale per individuare i responsabili delle discariche sul territorio cittadino.I dispositivi posizionati in diversi punti della città riescono a leggere le targhe dei veicoli anche nelle ore notturne e sono dotate di sofisticati programmi capaci di riconoscere il movimento dei veicoli, la loro fermata e la ripartenza leggendo la targa e identificando il titolare del veicolo con i dati anagrafici.  In questi giorni sono stati sequestrati tre veicoli utilizzati per abbandonare al suolo rifiuti speciali.
A Ponticelli nei pressi di una scuola, un uomo per ben tre volte è stato ripreso durante l’illecito sversamento di materassi e reti sulla carreggiata, anche in compagnia di un secondo soggetto. Dagli accertamenti eseguiti sono risultati provenire dal Comune di Volla e risultano essere esercenti di un negozio di vendita di materassi che all'atto della consegna del prodotto, dopo aver ritirato il vecchio materasso e le vecchie reti, abbandonavano i rifiuti nella discarica abusiva su strada. Gli Agenti hanno sequestrato il veicolo ed il responsabile ha dovuto rimuovere i materassi e le reti abbandonate che dovrà smaltire secondo legge e con la supervisione degli agenti di Polizia Giudiziaria.