Il prefetto di Napoli Marco Valentini ha presieduto questa mattina una riunione svolta in modalità telematica con il commissario straordinario per la ricostruzione nei territori dell'isola d'Ischia interessati al sisma del 21 agosto 2017, prefetto Schilardi, e i sindaci dei comuni di Casamicciola Terme, Forio d'Ischia e Lacco Ameno. 

Nel corso dell'incontro i sindaci hanno richiesto di rappresentare al Governo la situazione di impasse venutosi a creare per la mancata proroga dei contratti delle unità operative assunte per le esigenze legate al sisma, che sta comportando sia la mancata esecuzione degli interventi ricostruttivi sia la mancata elargizione del Cas (contributo di autonoma sistemazione) alla popolazione avente diritto.

Inoltre i sindaci hanno manifestato l'esigenza che il Cas venga esteso ai consanguinei e che venga bloccato il pagamento dei mutui per proprietari di immobili non agibili.

Il prefetto, d'intesa con il commissario straordinario, valuterà nei prossimi giorni ulteriori iniziative per sottoporre la questione ai competenti uffici governativi al fine di individuare i migliori percorsi per la soluzione della problematica prospettata.