NAPOLI. Alla vista delle sirene della polizia municipale è subito andato via. Poi subito dopo su Instagram ha chiarito: «Appena mi sono accorto che non ci fossero i permessi ho interrotto l’esibizione. Non si possono fare feste senza tutti i permessi e io non parteciperò più ad eventi senza le giuste autorizzazioni». Mentre in auto Tony Colombo registrava il suo video di scuse, la polizia municipale ha appurato che ad esibirsi nel cuore della Pignasecca, dove erano stati chiamati per intervenire, ci fosse lui. Nessuna multa né accuse a carico del cantante.