NAPOLI. Un 38enne di Napoli, Luca Mauro, noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dalla polizia di Potenza con le accuse di una estorsione e due truffe ai danni di persone anziane residenti nel capoluogo lucano. Sulla base di quanto ricostruito dalla squadra mobile e dall'ufficio di prevenzione della Questura, in un'indagine diretta dalla Procura di Potenza, l'uomo si fingeva un amico o addirittura un parente delle vittime e riusciva con l'inganno a farsi consegnare varie somme di denaro, fra 400 e 800 euro, e quando non riusciva pure con la forza. Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato associato alla casa circondariale di Napoli. Le indagini sono partite dalle denunce delle vittime che hanno fornito elementi utili, a partire dalla descrizione, per risalire all'identità del presunto responsabile. L'uomo prima telefonava alle vittime, con vari pretesti, e poi si presentava alle loro abitazioni per farsi consegnare il denaro. Questa mattina è stato eseguito l'ordine di carcerazione emesso dal gip di Potenza.