NAPOLI. Con un gruppo di amici, tutti minorenni, si divertiva a sferrare manganellate contro il muro di un palazzo. Un 15enne è stato bloccato dai Carabinieri nella notte tra sabato e domenica scorsi a Napoli, in via Rossini. I militari della compagnia Vomero, impegnati in un servizio in borghese hanno notato il gruppo di ragazzini e, tra loro, il 15enne che sferrava manganellate contro il palazzo. Bloccato, il giovane ha spiegato ai militari che il manganello gli era stato dato da un amico e che lo stava provando. Identificato e denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, il 15enne è stato riaffidato ai genitori nel frattempo convocati in caserma. Il manganello telescopico, di metallo, lungo circa 40 centimetri, è stato sequestrato.