NAPOLI. Sono iniziati questa mattina i lavori per il ripristino del manto stradale a via Morghen dopo la voragine del 21 febbraio scorso che riversò fango e detriti anche in una struttura nella sottostante via Solimena al civico 9. Nel buco creatosi finirono due autovettura, una delle quali occupata da due persone che solo per un miracolo riuscirono a mettersi in salvo. Se tutto dovesse procedere come previsto, fra tre settimane dovrebbe esserci la riapertura della strada. La ditta incaricata dal condominio sta provvedendo all’aspirazione del fango che si era infiltrato in un b&b con una famiglia che solo per miracolo era scampata a un destino mortale.