“Napoli, il colore della speranza" è il titolo del nuovo libro di don Mimmo Battaglia, Arcivescovo Metropolita di Napoli. «Ecco, chiamato dal Signore a servire questa terra – sottolinea l’autore – desidero mettermi a servizio della sua luce, lasciandola crescere fino ad arginare ogni buio. E per fare questo credo che il mio colore, quello che ricevo dal Signore e desidero condividere con tutta la città, credenti e non, debba essere quello della speranza».

Edito dalle Paoline, il volume è in questi giorni nelle librerie. Raccoglie interviste, omelie, interventi e preghiere che aprono uno scorcio su quello stile quotidiano con cui don Mimmo Battaglia si fa prossimo alla realtà e la benedice, la sostiene e l’accompagna perché germogli.

«C’è coraggio profondo raccolto in queste pagine - scrive nella prefazione Chiara Scardicchio – un coraggio che non è forza ma specchio; specchio della pastorale vissuta da monsignor Domenico Battaglia o don Mimmo come da tutti preferisce farsi chiamare. È il coraggio di una comunicazione che, tenendo insieme codice materno e codice paterno, non aspira a consolare o a motivare: le sue parole portano nel deserto. Un deserto che è pre-condizione unica della fioritura e che chiede, innanzitutto, che la realtà si chiami e si ami».

Nella copertina del libro foto/omaggio di Ciro Fusco.