«La scomparsa di Tullio Pironti ci porta via un uomo di profonda cultura, un innamorato di Napoli». Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. «Ho un ricordo molto bello di Tullio, per la sua schiettezza e la sua umanità. Un napoletano verace. Siamo vicini alla famiglia, agli amici e a quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo», aggiunge de Magistris.

Pironti, pugile, editore e librario, è morto ieri nella sua casa in via Toledo in seguito a un malore improvviso. Aveva 84 anni. I funerali si svolgeranno oggi alle ore 16 nella chiesa di San Gennaro in piazza Dante.