FIRENZE. L’ex presidente della Repubblica francese François Hollande (nella foto con il giornalista napoletano Alessandro Iovino) è intervenuto a Firenze in occasione della sesta conferenza nazionale dell’Aici, l’Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane presieduta da Valdo Spini, parlamentare di lungo corso e già ministro. Hollande, intervistato tra gli altri da Alessandro Iovino, ha manifestato tutta la sua preoccupazione per l’antisemitismo che si diffonde in Europa ed ha auspicato che nel piano finanziario pluriennale 2021-2027 si possa allargare il numero di beneficiari di progetti culturali, come per esempio l’Erasmus. L’ex capo di stato francese e’ stato accolto dal Sindaco di Firenze Dario Nardella e dal ministro dei beni culturali Dario Franceschini. Un grande dispiego di forze dell’ordine a Piazza delle Singnoria a Firenze per l’arrivo in concomitanza, anche se per due eventi differenti, non solo dell'ex presidente Hollande, ma anche del leader della Lega Nord Matteo Salvini che, comunque, non si sono incrociati.