La Napoli dell’Ottocento attraverso gli artisti che vi nacquero e che l’amarono. Alle Scuderie del Quirinale, fino al 16 giugno, il racconto di una’avventura visiva meravigliosa punteggiata dall’incontro con Degas, Fortuny, Gemito, Mancini, Morelli, Palizzi, Sargent, Turner .