NAPOLI - “Le piccole e medie imprese competono in un contesto dove giocano i grandi player globali: se non dimostrano di essere più innovative e flessibili è difficile che emergano. Il ruolo dei consulenti è far recepire che non tutti possono sostenere l'innovazione con il proprio patrimonio; per progetti che hanno maggiore intensità di capitale o che necessitano di più risorse è opportuno pensare a un mix tra finanza tradizionale e finanza alternativa. L'innovazione deve essere al centro della strategia, ma oltre a identificare qual è l'iniziativa concreta da portare avanti bisogna capire come finanziarla”.

Lo afferma Eraldo Turi, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presentando il convegno “Strumenti ed opportunità per le Pmi dai mercati finanziari”, promosso dalla Commissione Finanza e Mercati Finanziari dell’Odcec di Napoli, presieduta da Alessia Fulgeri e Giulia Simone, che si terrà giovedì 16 maggio 2024 dalle ore 15,00 a Palazzo Calabritto (piazza dei Martiri, 30).

"L'evento offre l’opportunità per le Pmi - sottolinea Giuseppe Puttini, coordinatore dell’Osservatorio Mercato dei Capitali del Cndcec - di illustrare le nuove prospettive finanziarie e di accedere a strumenti innovativi, alternativi al mercato ordinario bancario, nonché sui network esistenti, che possono favorire la crescita e lo sviluppo. Poi, con la tavola rotonda interattiva, ci sarà un confronto diretto e la condivisione di esperienze, nel contesto di un sistema finanziario in rapida evoluzione”.

Nel corso dei lavori Carolina Avanzini (head of partnership Elite - Euronext Group), parlerà dell'ecosistema di Borsa Italiana-Euronext che supporta le piccole e medie imprese nell'accesso ai mercati dei capitali privati e pubblici. Sono i professionisti che accompagneranno le Pmi nel consolidamento dei propri piani di sviluppo attraverso l'accesso ai mercati dei capitali, fornendo strumenti manageriali per accelerare il cambiamento organizzativo e servizi di finanza innovativa per reperire capitali destinati alla crescita, alla formazione e alla visibilità.

Fabio De Concilio (amministratore delegato della Farmacosmo) porterà la testimonianza una realtà napoletana che ha raggiunto importanti traguardi come l'ingresso a Piazza Affari. Durante il suo intervento, verranno condivisi il percorso di crescita aziendale, le difficoltà superate, le nuove sfide affrontate e le soddisfazioni ottenute attraverso il suono della tradizionale "campanella" della Borsa Italiana.

Manuel Coppola (dottore commercialista, partner audit & assurance di Bdo Italia) parlerà degli strumenti di finanza alternativa per il sostegno alla crescita delle Pmi.

Dopo le presentazioni degli strumenti di finanza innovativa, seguirà una tavola rotonda, moderata da Giuseppe Livigni (First Tax & Legal) a cui interverranno Mario Bowinkel (presidente dell’Associazione Italiana Rating Advisory) e Giuseppe Franzese (Commissione Finanza e Mercati Finanziari dell’Odcec di Napoli).