MILANO. Il Coronavirus, sempre più 'cigno nero' del 2020, affonda le Borse mondiali. La Borsa di Milano, per i timori di una recessione peggiore del previsto nel 2020, scivola ai minimi da cinque mesi (ottobre 2019). A Milano l'indice Ftse Mib ha alla fine lasciato sul terreno il 2,66% a 22.799,37 punti, mentre l'All Share ha perso il 2,67% a 24.767,22 punti. Londra ha segnato -3,37%, Parigi -3,32%, Francoforte -3,16%.