“Investire nel miglioramento e nell’efficientamento dei processi è l’unica strada a disposizione del nostro Paese, se vogliamo davvero smarcarci dal periodo di crisi globale che stiamo vivendo. Per rilanciare l’economia è necessario semplificare e migliorare i processi in ogni ambito della produzione e dei servizi, dal privato al pubblico. Oggi esistono numerose possibilità a disposizione delle aziende e delle pubbliche amministrazioni che sono intenzionate ad intraprendere una seria riorganizzazione. In quest'ottica un contributo importante arriva senza dubbio dalla metodologia Lean Six Sigma, una delle soluzioni più efficaci per lo sviluppo della competitività”.

Lo ha detto Caterina Spada, PhD, docente e Chief Operating Officer della Tor Vergata Lean & Six Sigma Academy, nel corso del Wmd discovery, il forum online, coordinato da Erika Capasso, che introduce i temi della ‘Fiera di Napoli’, presieduta da Alfonso D’Aria, che si terrà dal 23 al 25 maggio 2024 alla Città della Scienza di Napoli.

“La metodologia Lean Six Sigma ha ottenuto risultati importantissimi in ogni qual volta è stata applicata. Attraverso questo metodo - ha aggiunto Spada - si riescono a risolvere problematiche di elevata complessità che consentono di aumentare le performance, ridurre gli scarti, velocizzare i processi, insomma, sono in grado di apportare un miglioramento generale. Nonostante sia nata in un ambito produttivo, negli anni 80, il LSS oggi si è evoluto riuscendo a rispondere alle esigenze anche nei campi dell’erogazione dei servizi o della consulenza, per fare due esempi. Per questo oggi è necessario investire nella formazione dei giovani, che devono acquisire competenze ad alta professionalità. In questo modo risulteranno pedine fondamentali per le aziende e le pubbliche amministrazioni, incidendo in maniera positiva sia sull’occupazione che sull’economia”, ha concluso Caterina Spada, che al termine del suo intervento ha annunciato che la Tor Vergata Lean & Six Sigma Academy terrà una lezione gratuita il 24 maggio, dalle 14 alle 18, presso Città della Scienza, nel corso del Wmd.

Nel corso del webinar, introdotto da Laura De Zio (direttore commerciale e marketing Qualitas), Stefania Sonzogno (Mba OpEx manager di Curia) ha sottolineato che nella sua esperienza professionale ha potuto evidenziare come l’applicazione di precise metodologie sia fondamentale per il miglioramento dei processi. “In particolare - ha sostenuto -, mi sono occupata di applicare la metodologia Lean Six Sigma alla governance aziendale delle realtà per cui ho lavorato, ottenendo ottimi risultati. Ma per essere in grado di applicare tali metodologie è necessario avere delle figure professionali estremamente specializzate, in grado di analizzare i dati, affrontare i problemi e trovare le soluzioni adeguate. Investire nel capitale umano è essenziale, perché l’incertezza si combatte con la comprensione e solo un personale adeguatamente formato è in grado di fornire le soluzioni necessarie ai problemi che si vengono a creare nelle aziende quanto nelle pubbliche amministrazioni”.