TripAdvisor ha bloccato più di 1 milione di recensioni false che non hanno quindi mai raggiunto la piattaforma. È quanto emerge dal Report sulla Trasparenza delle Recensioni pubblicato oggi da TripAdvisor in cui si evidenzia che il 2,1% di tutte le recensioni inviate al sito nel 2018 è stato identificato come falso, ma la piattaforma sottolinea che «la maggior parte di queste recensioni non è mai stata pubblicata» dal sito di viaggi a cui milioni di viaggiatori in tutto il mondo si affidano per le sue recensioni.

Entrando nel dettaglio, il report segnala che sono 66 milioni le recensioni inviate a TripAdvisor nel 2018 dalla community globale di viaggio. Ognuna è stata analizzata utilizzando una tecnologia avanzata di individuazione frodi e 2,7 milioni di recensioni sono state soggette a un’ulteriore valutazione umana da parte dei moderatori dei contenuti. Inoltre, il 4,7% di tutte le recensioni inviate al sito è stato respinto o rimosso dalla tecnologia avanzata di analisi di TripAdvisor oppure manualmente dal team di moderazione. Sono diversi i motivi per cui TripAdvisor respinge o rimuove le recensioni e vanno dalla violazione delle linee guida a casi di frodi sulle recensioni.

Gli analisti del Report sulla Trasparenza delle Recensioni di TripAdvisor hanno rilevato anche che solo una piccola parte di tutte le recensioni inviate - il 2,1% - è stata giudicata falsa e la maggioranza di queste (73%) è stata bloccata prima di essere pubblicata. «Il che significa che abbiamo impedito che più di 1 milione di recensioni false fossero mai pubblicate su TripAdvisor» sottolineano.

E ancora. L'analisi evidenzia che meno dell’1% delle recensioni è stato segnalato dagli utenti o dai business per potenziale violazione delle linee guida di TripAdvisor. Il team di moderazione dei contenuti ha controllato la maggior parte di queste segnalazioni della community entro 6 ore dal loro invio.

Infine, 34.643 business sono stati soggetti a penalizzazioni in classifica, che consistono in una diminuzione della posizione nella classifica di popolarità o dei viaggiatori sul sito. «Le penalizzazioni in classifica sono applicate quando un business è colto a tentare di postare recensioni false».