Cinque persone sono state trasferite in ospedale, tra cui tre bambini, dopo che un bus a due piani si è schiantato contro un negozio a nord est di Londra.

Lo riporta la Bbc citando la polizia metropolitana, secondo la quale l'incidente è avvenuto questa mattina a Selwyn Avenue, Highams Park.

Il London Ambulance Service ha spiegato che altre 14 persone sono state curate sul luogo dell'incidente, vicino alla stazione di Highams Park Overground, ma non hanno avuto bisogno di cure ospedaliere.

Citando un testimone, la Bbc ha spiegato che l'autista del bus è stato liberato grazie all'intervento dei vigili del fuoco. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha parlato di "incidente terribile" esprimendo vicinanza alle persone coinvolte.

 

Il racconto dei testimoni

Un autobus pieno di bambini, scolari diretti verso i loro istituti, si è schiantato questa mattina in una zona a est di Londra, impattando contro un negozio.

Tre bambini e due adulti sono stati portati in ospedale, mentre sono 19 le persone curate sul posto, ha affermato il London Ambulance Service (LAS).

L’episodio si è verificato intorno alle 8:20. Un testimone raggiunto da The Telegraph ha raccontato che stava andando al college in macchina, e si trovava proprio dietro l’autobus quando si è verificato il grave incidente.

“Ero proprio dietro l’autobus: ha cercato di fermarsi sul marciapiede e di usarlo come dosso, mentre un ragazzo stava attraversando la strada, ma si è schiantato contro l’edificio”, ha spiegato ai giornalisti il giovane 30enne.

“L’autobus era pieno di persone, per lo più scolari. In seguito ho visto che ha cominciato a perdere liquidi, non so bene cosa fossero.

Sono sceso dalla macchina per aiutare tutti a scendere dal mezzo. Ho chiamato il 999 e stavo cercando di vedere chi fosse il più ferito, e sono salito sull’autobus: c’erano per lo più bambini piccoli, senza mamma e papà, erano tutti sotto shock, e io stesso ero sotto shock. Alcuni di loro sono rimasti gravemente feriti. Uno di loro è svenuto sulle scale, un altro sanguinava dalla testa. L’autista dell’autobus era rimasto intrappolato, dietro il volante – doveva essere estratto dalle lamiere.

Quando gli ho parlato era sotto shock, sicuramente. Ha detto che i freni non hanno funzionato”, ha raccontato preoccupato il testimone.

 

Ad offrire una ricostruzione di quanto successo è stato anche un Mario Jahja, 37 anni, proprietario del bar situato proprio di fronte al luogo dell’incidente. “Ho sentito lo schianto, sono corso ad aiutare le persone a scendere dall’autobus”, ha detto ai giornalisti.

E ha proseguito: “Ho visto che davanti c’era l’autista, che sembrava in stato confusionale. Sul pavimento invece c’era un bambino – e penso che tutti fossero sotto shock e privi di sensi. C’erano così tanti bambini. Urlavano, piangevano, avevano paura“.

 

Sulla drammatica vicenda si è espresso anche il sindaco di Londra, Sadiq Khan, che ha dichiarato: “Ho ricevuto questa mattina la segnalazione che autobus si è schiantato contro un edificio a Highams Park, a Waltham Forest.

I servizi di emergenza sono attualmente sul luogo dell’accaduto: condivideremo ulteriori informazioni non appena le avremo. I miei pensieri sono rivolti a tutti coloro che sono stati colpiti da questo terribile incidente”.