La polizia di Hong Kong ha comunicato di aver arrestato almeno 120 persone oggi tra i dimostranti scesi in piazza per manifestazioni "non autorizzate". A partire da mezzogiorno, i dimostranti si sono raccolti nelle zone di Causeway Bay e di Wan Chai, bloccando diverse strade con barricate. Secondo la polizia alcuni negozi di Causeway Bay, che è zona di shopping, sarebbero stati oggetto di vandalismo, con le vetrine spaccate a mattonate. "La polizia non chiude gli occhi davanti ad atti illegali e violenti e ammonisce di astenersi da qualsiasi minaccia alla pubblica sicurezza e alla pace pubblica", dichiarano le forze dell'ordine in un comunicato.