Funerali del principe Filippo, l'ultimo saluto oggi nella Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor. I principi William e Harry sono seduti uno davanti all'altro all'interno della Cappella di San Giorgio, dove si sta svolgendo la cerimonia funebre. La Regina Elisabetta è tutta vestita di nero con la mascherina dello stesso colore. Secondo le norme anti Covid, che hanno imposto la presenza di un massimo di 30 persone al funerale, ciascun partecipante è seduto accanto alle persone del proprio nucleo familiare. C'è il principe Carlo e la principessa Anna, alle loro spalle i fratelli Andrea ed Edoardo. William è seduto accanto alla moglie Kate, mentre Harry è da solo, poiché la moglie Meghan è rimasta a Los Angeles, a causa dell'avanzato stato di gravidanza.

Alle esequie prendono parte tra gli altri i parenti tedeschi di Filippo: Bernhard, principe ereditario di Baden, Philipp, principe di Hohenlohe-Langenburg e il principe Donato d'Assia. Anche Patricia, contessa Mountbatten di Burma, partecipa alla cerimonia come alcuni dei consorti dei figli e dei nipoti della famiglia reale.

A trasportare il feretro la Land Rover che lo stesso duca ha contribuito a progettare. A officiare il rito, l'arciprete di Windsor, David Conner. La lunga vita di Filippo "è stata una benedizione per noi" e "le nostre vite sono state arricchite", ha detto Conner ad inizio cerimonia.

"Siamo qui oggi nella Cappella di San Giorgio per consegnare nelle mani di Dio l'anima del suo servo, il principe Filippo, duca di Edimburgo", ha detto Conner ad inizio cerimonia. "Co in cuori grati, ricordiamo i tanti modi in cui la sua lunga vita è stata per noi una benedizione. Siamo stati ispirati dalla sua incrollabile fedeltà alla regina, dal suo servizio alla nazione e al Commonwealth, dal suo coraggio, dalla sua forza e fede", ha proseguito l'arciprete di Windsor.

"Le nostre vite sono state arricchite dalle sfide che ci ha posto, dal coraggio che ci ha dato, dalla suo gentilezza, dal suo umorismo e dalla sua umanità. Per questo preghiamo Dio che ci dia la grazia di seguire il suo esempio e che, col nostro fratello Filippo, alla fine possiamo conoscere le gioie della vita eterna", ha detto ancora Conner.

Quella di oggi è una cerimonia funebre molto ristretta, alla presenza dei soli parenti più vicini a causa delle restrizioni imposte dal Covid - ma anche per volontà dello stesso duca di Edimburgo da sempre contrario ai funerali di Stato - e che vedrà riservato un ruolo speciale ai militari, l'altra 'famiglia' di Filippo, con una presenza complessivamente ben più consistente, 730 unità. Il duca, un eroe di guerra decorato per il suo servizio nella seconda guerra mondiale, rinunciò a una fiorente carriera navale per dedicarsi ai suoi doveri reali.

I partecipanti alla cerimonia indossano tutti le mascherine. In linea con le attuali norme anti Covid, alla funzione partecipano solamente trenta persone, in maggioranza membri della Royal Family, seguendo le regole del distanziamento. Un coro di quattro persone, seduto lontano dalle persone nella navata, canta una selezione di musiche scelte dal duca. Tra queste, l''Eternal Father', particolarmente cara alla Royal Navy, nella quale Filippo ha prestato servizio tra il 1939 e il 1951, e 'The Rhosymedre', di Vaughan Williams, suonata anche ai matrimoni di William e Kate e di Harry e Meghan, e al funerale della principessa Diana. Altri due brani, 'The Jubilate' e 'Psalm 104', sono stati commissionati dallo stesso Filippo. Il primo, nel 1961, al compositore Benjamin Britten e il secondo, nel 1996, al chitarrista e compositore William Lovelady.

Dopo la funzione religiosa, la salma verrà tumulata nella Volta Reale della cappella e benedetta dall'arcivescovo di Canterbury.