NAPOLI. Il governo si appresta a firmare la nomina a commissario per la bonifica di Bagnoli e scoppia la polemica. Al posto del dimissionario Nastasi dovrebbe arrivare l’imprenditore Francesco Floro Flores. Sul suo nome è già bufera. Dal centrodestra al centrosinistra tutti perplessi per la scelta dell’ingegnere per il quale si profila il conflitto d’interesse avendo già la gestione dello Zoo e dell’Arena Flegrea. Ma la nomina rafforza l’asse tra il sindaco e i 5 Stelle tant’è che de Magistris è l’unico a salutare entusiasticamente il nuovo commissario: «Sono pronto a lavorare con lui». Meno convinto il governatore De Luca che ha annunciato massima attenzione per i profili professionali scelti.

CONTINUA A LEGGERE SUL ROMA IN EDICOLA O SUL GIORNALE ONLINE