"Ringrazio il Presidente De Luca per la fiducia che mi ha accordato".

"Metto a servizio della sanità campana la mia lunga esperienza professionale nel campo della diabetologia e delle malattie metaboliche implementando la medicina territoriale in un campo particolarmente delicato che richiede approcci e cure multidisciplinari". Lo  dichiara Flora Beneduce, Primario Medico degli Ospedali Riuniti della Penisola Sorrentina, già consigliere regionale della Campania, in merito alla sua nomina a Consigliere del Presidente della Regione Campania De Luca per la sanita' con delega sulle azioni della medicina territoriale nel campo dei disturbi nel comportamento alimentare e malattie metaboliche delle nuove generazioni.

"Nella scorsa legislatura ho presentato una proposta di legge per la prevenzione e contrasto dei DCA attraverso la costruzione di una rete di prevenzione e con l'istituzione del Codice Lilla in Pronto Soccorso al fine di garantire un percorso diagnostico/terapeutico appropriato per chi soffre di questi disturbi. Continuero' il mio impegno a fianco dei pazienti e delle loro famiglie".

"La pandemia ha amplificato i disturbi del comportamento alimentare - ha evidenziato Flora Beneduce - colpendo soprattutto i giovani esposti a stress emotivo dovuto all'isolamento forzato che spesso si traduce in stress alimentare". "Dobbiamo rafforzare la medicina territoriale per intercettare in tempi brevi i pazienti fin dalle prime fasi dei disturbi alimentari e delle malattie metaboliche. Incentrero' tutte le azioni per far si che l'ospedalizzazione non debba essere l'unica strada per la guarigione - ha concluso la Beneduce - su questo punto sono fermamente convinta ed attivero' da subito tutte le azioni necessarie".