"C'è un appuntamento con la Storia, l'Europa deve dimostrare di essere all'altezza di questa chiamata. L'Eurogruppo ha 14 giorni per elaborare proposte che poi il Consiglio europeo prenderà in considerazione". Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

"La Storia non avverte quando arriva, soprattutto con un'emergenza così inaudita. E' uno shock simmetrico che riguarda tutti gli stati membri, non ce n'è uno esente. Si tratta di dimostrarsi adeguati a questa emergenza, l'Italia si sta dimostrando completamente consapevole della reazione comune che la Storia ci chiede di attuare. L'Europa deve dimostrare di essere all'altezza della chiamata della storia. Io non passerò alla Storia come colui che non si è reso responsabile di quello che andava fatto per i cittadini europei. Mi batterò fino all'ultima goccia di sudore, fino all'ultimo grammo di energia per ottenere una risposta europea forte, rigorosa e coesa", aggiunge.