NAPOLI. I tempi delle punzecchiature a distanza sembrano lontani. A testimonianza di una simpatia che tra i due, a dispetto degli scontri, non si è mai sopita. E il confronto a Palazzo Reale, in occasione delle celebrazioni dei 130 anni del quotidiano Il Mattino, ne è la riprova. Divario NordSud; autonomia e conflitto in Ucraina mettono d’accordo Vincenzo De Luca e Matteo Salvini. Tocca al leader della Lega partire ammettendo che «oggi uno studente lombardo e uno campano o calabrese non hanno le stesse opportunità. l Pnrr può essere un'occasione ma non è una bacchetta magica.