NAPOLI. «A Napoli ma in tutta Italia sul Pnrr c’è un rischio di corruzione e infiltrazione criminale. Questo si sconfigge su questo a partire da una buona amministrazione, con competenze al posto giusto e controllo». A dirlo è Gaetano Manfredi, candidato sindaco a Napoli per il centrosinistra e il M5S, parlando a Televomero. «Mancano progetti per il Pnrr e competenze a Palazzo San Giacomo. Per questo dovremo correre, perché i fondi europei hanno tempi obbligati e stringenti».