NAPOLI. «Siamo davanti a una fase cambiamento. La mia candidatura è stata il segnale di una Napoli che può cambiare. Usciamo da dieci anni di populismo in salsa partenopea, con pochi fatti. I cittadini ci chiedono una risposta ai problemi quotidiani». Il neo-sindaco Gaetano Manfredi, intervenendo alla direzione provinciale del Pd napoletano bolla così la precedente giunta guidata da Luigi de Magistris. LA QUESTIONE-GIUNTA.