Non solo Rocco Casalino. Anche Alessandro Di Battista non sarebbe tra i candidati 5 Stelle alle parlamentarie. L'ex deputato romano per ora non commenta ma, a quanto si apprende, non avrebbe formalizzato la sua iscrizione al Movimento per partecipare al voto online previsto dopo Ferragosto. Fino a venerdì Di Battista non si era ancora iscritto al M5S: e la possibilità di effettuare l'iscrizione era inibita nei giorni in cui le candidature sono state aperte (il termine scadeva alle 14 di oggi). Ergo, l'ex parlamentare non è candidabile tramite piattaforma. Tuttavia resta aperta la possibilità per Di Battista di un eventuale 'ripescaggio' tra i capilista che saranno scelti dal leader Giuseppe Conte. Niente chance per Virginia Raggi, come rimarcato dallo stesso Conte: "Raggi rientra nel vincolo del doppio mandato", ha detto Conte, sottolineando come l'ex sindaca capitolina sia attualmente "presidente della commissione dell'Expo" e stia "combattendo delle battaglie importanti a Roma".