NAPOLI. "Per salvare l’economia della Campania e dell’intero Meridione occorre recuperare i fondi europei che non sono stati spesi. Si tratta di 11 miliardi di euro che potrebbero essere impiegati per sostenere il tessuto produttivo delle regioni e mantenere i livelli occupazionali". A dirlo è Massimo Di Santis, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli."Gli 11 miliardi di euro erano già stati destinati al Sud, e quindi non sarebbe necessaria alcuna correzione sulle finalità - aggiunge Di Santis -. Anzi, in questo momento queste risorse sono strategiche per impedire la recessione del Mezzogiorno".