GINEVRA. Il tasso di mortalita' della Covid-19 e' di gran lunga superiore al tasso di mortalita' per influenza stagionale inferiore all'uno per cento. Lo ha affermato il capo dell'Organizzazione mondiale della sanita' (Oms) Tedros Adhanom Ghebreyesus a Ginevra. La Covid-19 si diffonde in modo meno efficiente dell'influenza, la trasmissione non sembra essere guidata da persone che non sono malate ma causa malattie piu' gravi dell'influenza; non ci sono ancora vaccini o terapie per contenerla, ha spiegato. Circa il 3,4 per cento dei casi confermati di Covid-19 e' deceduto ieri. Tuttavia, il nuovo coronavirus puo' ancora essere contenuto", ha spiegato Tedros. Funzionari sanitari hanno affermato che il tasso di mortalita' va dal due al quattro per cento a seconda del paese. Tedros ha anche affermato che il coronavirus sembra diffondersi molto piu' rapidamente fuori dalla Cina che all'interno. "Quasi otto volte piu' casi sono stati segnalati al di fuori della Cina come all'interno nelle ultime 24 ore", ha affermato Tedros, aggiungendo che il rischio di diffusione del coronavirus e' ora molto elevato a livello globale. "Mentre molte persone in tutto il mondo hanno accumulato immunita' ai ceppi di influenza stagionali, Covid-19 e' un nuovo virus a cui nessuno ha l'immunita'", ha affermato Tedros. L'Oms ha avvertito che gli equipaggiamenti di protezione necessari per combattere la malattia si stanno "esaurendo rapidamente", esprimendo preoccupazione per il fatto che mascherine, occhiali protettivi e altre attrezzature utilizzate dagli operatori sanitari si stanno esaurendo nel panico degli acquisti e della manipolazione dei mercati. Tedros ha sollecitato un aumento della produzione, affermando che l'Oms stima che la risposta a Covid-19 richiederebbe 89 milioni di maschere mediche, 76 milioni di paia di guanti e 1,6 milioni di occhiali al mese.