NAPOLI. Lutto nel mondo della musica. È venuto a mancare il maestro Enzo Rossi (nella foto con Gigi D'Alessio), musicista ed arrangiatore, fondatore dell’etichetta “Phonosud Italia”. Napoletano di Bagnoli, fu autore di testi e musiche per numerosi protagonisti della scena partenopea, tra i tanti Franco Ricciardi, Luciano Caldore, Tommy Riccio, Ida Rendano. Iniziò a collaborare con Francesco Calabrese, ma il primo brano che musicò fu “Nun telefonà”, su testo di Bruno Lanza. Poi lo stesso Lanza lo propose alla “Phonotype” per gli arrangiamenti a Franco Cipriani. Grande feeling, non solo professionale, con Gigi D'Alessio: «Era un grande - ha affermato affranto D'Alessio appena appresa la notizia del decesso di Rossi - stava 20 anni avanti. Lui ha arrangiato il mio secondo e terzo album. Con lui va via un pezzo importante della musica moderna napoletana. Fai buon viaggio amico mio». I funerali si terranno domenica 14 aprile 2024 nella chiesa di San Castrese a Quarto alle ore 11.