NAPOLI. Sarà presentata lunedì 10 giugno 2024 alle ore 11 presso la Sala Pignatiello di Palazzo San Giacomo la prima edizione del progetto PAF Palizzi Arte Festival dal titolo SONO LIBERO, ideato e diretto da Gianfranco Gallo e organizzato con il sostegno dell’Assessorato al Turismo del Comune di Napoli e in collaborazione con il Polo delle Arti Caselli Palizzi.Il PAF, Palizzi Arte Festival vuole essere un’opportunità per i ragazzi dei licei artistici e un’occasione per il comparto turistico della città di Napoli. Ogni anno, all’inizio dei corsi di studio, la direzione artistica comunicherà al Liceo artistico Palizzi di Napoli il nome della personalità del mondo dell’arte o dell’industria campana, intorno alla quale lavorare per poi costruire i tre giorni di incontri e spettacoli. Il Polo Palizzi è ubicato nella sede del Museo artistico industriale, che ancora molti napoletani non conoscono. Alla fine dei corsi, nel mese di giugno, il cortile del magnifico edificio ospiterà gli spettacoli che i ragazzi del liceo avranno preparato e performance di professionisti, dedicate al personaggio che il PAF avrà scelto per quella stagione. 

La prima edizione si terrà mercoledì 12 e giovedì 13 giugno 2024 negli spazi del giardino storico del Liceo Artistico Coreutico Musicale “F. Palizzi”, in Piazzetta Demetrio Salazar, 6 (alle spalle di piazza del Plebiscito) a Napoli. Il programma completo sarà illustrato in conferenza stampa. Con l’assessore al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Napoli Teresa Armato, parteciperanno alla conferenza l’attore e regista Gianfranco Gallo e il direttore del Polo delle Arti Caselli Palizzi Valter Luca De Bartolomeis. Il primo anno è dedicato a Libero Bovio, autore dei più grandi successi della canzone napoletana tra cui le famosissime “Reginella”, “Passione” e “Lacreme napulitane”.