Nei giorni scorsi, il dottor Ascierto aveva comunicato l'intenzione da parte del patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, di dare una mano alla ricerca e alla lotta contro il Covid-19. Il presidente azzurro non si è però limitato alla donazione. L'imprenditore, infatti, ha deciso di fornire ventilatori polmonari, caschi cpap e tubi endotracheali, tutte attrezzature pagate di tasca propria e necessarie per l'allestimento di nuovi posti letto in terapia intensiva e sub intensiva.