«Un mio ritorno a Napoli? Ho una grande relazione con la gente di Napoli e seguo ancora la squadra. Non tiratemi dalla bocca parole che non voglio dire, meglio non esprimermi». È la precisazione del tecnico spagnolo Rafa Benitez a “Onda Cero". «Zapata? Il suo ex allenatore, Pellegrino, me ne parlò benissimo. All'epoca era un giovane che doveva crescere e c'erano Higuain, Mertens ed altri davanti a lui, perciò non ebbe spazio - prosegue il mister -. Koulibaly e Ghoulam? Erano giovani che crescevano al fianco di esperti come Albiol».