IL COMMENTO

Un Napoli a due facce quello che va in scena al Rigamonti: gli azzurri cominciano bene il match, ma al minuto 26 arriva il goal di Chancellor che taglia le gambe ai partenopei e dà il via ad un'altra partita. La rete del difensore venezuelano trasmette fiducia al Brescia che si rende pericoloso in un altro paio di circostanze e va a riposo negli spogliatoi in vantaggio, sul risultato di 1-0. Nella ripresa si capisce subito che quello sceso in campo è un altro Napoli: dopo un minuto di gioco gli uomini di Gattuso ottengono un calcio di rigore, trasformato da Insigne, e poco dopo si portano in vantaggio con una magia da fuori area di Fabian Ruiz. Le 'rondinelle' provano la reazione ma sbattono contro il muro azzurro che non si lascia impensierire. I partenopei riescono a trovare anche il goal che chiude il match con Dries Mertens, ma la posizione di partenza in fuorigioco dell'attaccante belga costringe Orsato ad annullare la rete. I minuti finali dell'incontro sono minuti di sofferenza per il Napoli, il Brescia si riversa all'arrembaggio nella metà campo avversaria ma la retroguardia napoletana non concede spazi ai padroni di casa. La sfida termina così con il risultato di 1-2. Quella di oggi è un'altra vittoria importante per il Napoli, gli azzuri sono momentaneamente sesti a quota 36 punti e si candidano seriamente per un posto in Europa. Dopo lo scivolone interno con il Lecce e le due successive vittorie contro Inter e Cagliari, era fondamentale ritrovare costanza nei risultati e in termini di gioco continuando a macinare punti. Da domani Insigne e compagni saranno di nuovo a lavoro a Castel Volturno per preparare i prossimi delicatissimi impegni: nel giro di nove giorni, al San Paolo arriveranno prima il Barcellona di Leo Messi per l'andata degli ottavi di Champions League, poi il Torino per la ventiseiesima giornata di campionato e, infine, l'Inter per il ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Saranno tre sfide importanti e decisive, il cui esito saprà dire molto sulle reali ambizioni del Napoli in questa stagione.

 

LE PAGELLE DI BRESCIA-NAPOLI

Brescia

Joronen 6

Sabelli 5.5

Mateju 5

Chancellor 6.5

Martella 5.5

Bisoli 6

Tonali 6.5

Dessena 5.5 (Ndoj S.V.)

Bjarnason 5.5 (Skrabb 6)

Zmrhal 6

Balotelli 5.5

Napoli

Ospina 6

Di Lorenzo 6.5

Manolas 6

Maksimovic 6

Mario Rui 6.5

Fabian Ruiz 7

Demme 6 (Allan S.V.)

Elmas 5.5 (Zielinski S.V.)

Politano 5.5

Mertens 6 (Milik 5.5)

Insigne 6.5

 

LA CRONACA DI BRESCIA-NAPOLI

In programma alle ore 20.45, allo stadio Rigamonti, l'anticipo della venticinquesima giornata di campionato tra Brescia e Napoli. Arbitrerà l'incontro Daniele Orsato.

Entrambe le squadre hanno bisogno di punti: il Brescia, neopromosso, rischia seriamente la retrocessione e non può più sbagliare. Il cambio di allenatore sulla panchina delle 'rondinelle' (Diego Lopez ha preso il posto di Eugenio Corini) non ha sortito finora gli effetti sperati. In casa Napoli, dopo lo scivolone interno con il Lecce sono arrivate le due vittorie sui campi di Inter e Cagliari. Gli azzurri occupano attualmente il nono posto a quota 33 punti e hanno bisogno di vincere per ritrovare costanza nel gioco e nei risultati e agganciare la 'zona Europa'.

L'allenatore dei padroni di casa, Diego Lopez, deve far fronte alle assenze di Alfonso, Cistana, Romulo, Torregrossa e Ayè. Hanno recuperato invece Joronen e Tonali, entrambi titolari stasera, e Gastaldello che partirà dalla panchina.

Per quanto riguarda, invece, gli azzurri, mister Gattuso deve fare a meno degli indisponibili Koulibaly, Malcuit, Younes e Llorente. Il tecnico calabrese esige massima concentrazione per la sfida di stasera e vuole assolutamente evitare qualsiasi forma di distrazione derivante dalla partita di Champions contro il Barcellona di martedì prossimo. Tra i pali ci sarà ancora Ospina, in difesa confermata la coppia di centrali formata da Manolas e Maksimovic. A centrocampo, Elmas ha vinto il ballotaggio con Zielinski e partirà dal primo minuto. In attacco ci sarà Mertens, nuovamente preferito a Milik, e si rivede Insigne dal primo minuto, a completare il tridente offensivo ci sarà Politano che agirà sulla corsia destra al posto di Callejon.

Di seguito le formazioni ufficiali della partita.

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen, Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella, Bisoli, Tonali, Bjarnason, Zmrhal, Dessena, Balotelli.

NAPOLI (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui, Fabian Ruiz, Demme, Elmas, Politano, Mertens, Insigne.

Tutto pronto allo stadio Rigamonti di Brescia, le squadre sono schierate sul terreno di gioco, si attende solo il fischio d'inizio di Orsato.

1' Orsato fischia l'inizio dell'incontro, primo pallone giocato dai padroni di casa.

2' Subito un'occasione per il Napoli: i partenopei partono bene e riescono a rendersi pericolosi in area di rigore con Mertens che tenta un tiro/cross che termina sulla traversa.

4' Buon'inizio di gara da parte del Napoli: gli azzurri cercano di sviluppare il gioco attraverso il palleggio, il Brescia aspetta nella propria metà campo.

6' Prova ad entrare in partita la formazione bresciana: le rondinelle si fanno vedere dalle parti di Ospina, senza però impensierire l'estremo difensore del Napoli.

7' Bell'azione del Napoli: Mertens prova a mettere una palla alta al centro dell'area di rigore, la sfera viene però deviata in calcio d'angolo dalla retroguardia bresciana.

9' Possesso palla da parte del Napoli: la sfera arriva sui piedi di Fabian Ruiz, lo spagnolo tenta la conclusione che termina alta non di molto sopra la traversa.

14' Tonali cerca Bisoli sulla corsa: il bresciano prova a mettere la palla verso Balotelli al centro dell'area di rigore del Napoli, Manolas risolve.

18' Bella palla di Zmrhal al centro dell'area di rigore avversaria: Balotelli non arriva in tempo sulla sfera e la difesa del Napoli risolve. Occasione sprecata per le rondinelle.

20' Insigne cerca Mertens con una palla in profondità: il belga si trova a tu per tu con Joronen e colpisce la sfera al volo, para il portiere del Brescia.

26' GOAL BRESCIA: calcio d'angolo in favore delle rondinelle, Tonali mette una palla alta al centro dell'area di rigore del Napoli, Chancellor incorna la sfera che termina alle spalle di Ospina. Risultato ora sull'1-0 in favore dei padroni di casa.

30' Il goal ha trasmesso fiducia al Brescia, il Napoli ora ha difficoltà nel costruire il gioco.

34' Il Napoli inizia la manovra dalla difesa: gli azzurri mantengono il possesso della sfera ma non riescono a trovare gli spazi giusti, il Brescia abbassa la saracinesca.

41' Bella palla di Di Lorenzo verso il centro dell'area di rigore bresciana, la retroguardia delle rondinelle risolve in calcio d'angolo.

44' Bell'azione di Bisoli sulla corsia sinistra, Insigne intercetta il pallone che termina in calcio d'angolo.

45' Orsato decide di non concedere recupero e fischia la fine della prima frazione di gioco, le squadre tornano a riposo negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Poche le emozioni in questo primo tempo: il Napoli parte bene e prova a fare la partita, il Brescia però sa soffrire, si difende solidamente e cerca di concretizzare le poche occasioni concesse dagli azzurri. Ottima la preparazione della partita dal punto di vista tattico da parte dell'allenatore delle 'rondinelle', Diego Lopez. Il goal del vantaggio arriva al minuto 26, a seguito di un calcio d'angolo: Tonali mette il pallone al centro, Chancellor incorna la sfera e firma l'1-0. Dopo la marcatura del difensore venezuelano inizia un'altra partita: il Brescia comincia a prendere coraggio e non concede spazi al Napoli, rendendosi pericoloso anche in un altro paio di circostanze. Gli azzurri provano a reagire ma ogni tentativo risulta vano. La partita resta comunque apertissima ad ogni risultato, ma gli uomini di Gattuso dovranno dare il meglio per riuscire a portare a casa punti dal Rigamonti.

Le squadre stanno facendo ritorno sul terreno di gioco allo stadio Rigamonti di Brescia, è tutto pronto per il secondo tempo della partita.

Non ci saranno cambi, per il momento, né da una parte né dall'altra.

46' Orsato fischia l'inizio della seconda frazione di gioco, primo pallone giocato dal Napoli.

47' Silent Check in corso al Rigamonti per un sospetto fallo di mano nell'area di rigore bresciana. Orsato decide di consultare il VAR.

48' Calcio di rigore per il Napoli: dopo aver consultato il VAR, Orsato decide di assegnare il calcio di rigore al Napoli e di ammonire Mateju.

49' GOAL NAPOLI: il capitano degli azzurri, Lorenzo Insigne, spiazza Joronen e firma il pareggio. Risultato ora sull'1-1.

52' Prova la reazione il Brescia: Bjarnason mette una bella palla al centro dell'area di rigore del Napoli, Zmrhal incorna la sfera che si perde però sul fondo.

54' GOAL NAPOLI: stupenda conclusione da fuori area da parte di Fabian Ruiz, lo spagnolo trova la via della rete con un bellissimo tiro di precisione che si insacca alle spalle di Joronen.

57' Quello sceso in campo nella ripresa è un altro Napoli: gli azzurri prendono in mano le redini del match e si rendono ancora pericolosi con Insigne.

59' Ci prova ancora da fuori Fabian Ruiz con una conclusione molto simile a quella che ha portato al goal: Joronen riesce a metterci una pezza questa volta.

63' Gli azzurri trovano il terzo goal con Mertens, ma la posizione di partenza in fuorigioco dell'attaccante belga costringe Orsato ad annullare la rete.

65' Prima sostituzione tra le fila del Brescia: Skrabb subentra a Bjarnason.

66' Prima sostituzione anche tra le fila del Napoli: esce Mertens, dentro Milik.

69' Fallo di Politano su Balotelli, il gioco ripartirà con un calcio di punizione per il Brescia nella metà campo del Napoli.

71' Skrabb ci prova con una conclusione da fuori area: il pallone termina alto sul fondo.

72' Ottimo impatto di Skrabb sulla partita, il finlandese mette una palla deliziosa per Balotelli ma 'Super Mario' si divora il goal del pareggio da solo davanti ad Ospina. La sfera si perde alta sul fondo.

75' Seconda sostituzione tra le fila del Napoli: Elmas, già ammonito, esce dal campo ed al suo posto entra Zielinski.

77' Gioco pericoloso di Dessena ai danni di Demme, Orsato ammonisce il bresciano che non la prende bene.

79' Balotelli ci prova con un gran tiro dalla distanza: il pallone termina sul fondo, non lontano dal palo della porta difesa da Ospina.

81' Problemi per Maksimovic: il difensore è a terra, in campo lo staff medico.

83' Nulla di grave fortunatamente per Maskimovic: il difensore azzuro torna sul terreno di gioco dopo le cure ricevute.

85' Secondo cambio tra le fila del Brescia: esce l'ammonito Dessena, al suo posto fa il suo ingresso in campo Ndoj.

85' Terza ed ultima sostituzione tra le fila del Napoli: fuori Demme, dentro Allan.

86' Palla in profondità a cercare Balotelli: Ospina esce dai pali, arriva sul pallone prima dell'attaccante e risolve.

90' Il quarto uomo segnala che saranno 5 i minuti di recupero in questo secondo tempo.

93' Il Brescia si riversa all'arrembaggio nella metà campo del Napoli: le rondinelle non riescono a rendersi pericolosi negli ultimi 20 metri, gli azzurri chiudono tutte le linee di passaggio.

94' Bell'iniziativa di Politano che arriva in area di rigore ma sbaglia l'ultimo tocco. Nulla di fatto.

95' Orsato fischia la fine dei giochi: il Napoli espugna il Rigamonti in rimonta con il risultato di 1-2.