La Federcalcio ha reso noto che «a seguito dell'accordo di patteggiamento raggiunto dalle parti, l'allenatore del Napoli, Gennaro Gattuso, è stato sanzionato con un'ammenda di 3 mila euro. Il tecnico partenopeo aveva violato l'art. 4, comma 1, e l'art. 37 del codice di Giustizia Sportiva, per avere, nel corso della gara Crotone-Napoli del 6 dicembre 2020, pronunciato espressioni blasfeme».