Entro domani mattina dovrebbe arrivare il nuovo decreto nel quale si proroga altre due settimane la chiusura dell’Italia. Si passerà così dal 3 aprile al 17. Con in mezzo la Pasqua. Un dato per la Campania che non fa molta differenza se consideriamo che De Luca aveva già provveduto ad un prolungamento dell’#iorestoacasa fino al 14 aprile. Palazzo Chigi ha chiesto a tutti i ministeri di presentare entro oggi pomeriggio una lista delle attività che devono continuare a rimanere chiuse. La decisione finale comunque sulla proroga delle misure in atto anti-coronavirus sarà presa dal presidente del Consiglio nelle prossime ore. L’ulteriore stretta prevista dal ministero riguarderebbe lo Sport. Spadafora infatti è pronto a proibire per almeno due settimane, a partire dal 3 aprile, anche gli allenamenti a porte chiuse per gli atleti professionistici, uan deroga questa per i su detti in virtù dei giochi olimpici di Tokyo. Ma dopo la decisione ufficiale di rinviarli al 2021 sembrerebbe che il ministero dello Sport sia deciso e determinato a fermare anche gli allenamenti, nonostante il fatto che questi possano rispettare le misure di sicurezza.