POMIGLIANO. Nel recupero della 25ª giornata del campionato di Eccellenza girone A, il Pomigliano il tecnico Roberto Carannante e i suoi ragazzi suonano la dodicesima sinfonia battendo per 3-0 la Sibilla: nel corso delle ultime 12 gare di campionato i granata hanno conquistato 36 punti, realizzato 27 reti e subiti solo 2 gol. I granata con questa nuova vittoria balzano al quarto posto in classifica a quota 50 punti. Da segnalare una generosa cornice di pubblico che ha animato lo stadio “Gobbato” di Pomigliano. Il Pomigliano fin da subito si propone in avanti alla ricerca del vantaggio: al 3’ ci prova Catalano riesce a bloccare Maione. Poco punizione insidiosa di Foti che va di poco fuori. Al 19’ sono ancora i granata che si propongono in avanti con Barone Lumaga: è dominio assoluto del Pomigliano. Il gol è nell'aria per il Pomigliano e al 41’ tiro di Catalano deviato da un difensore avversario ed arriva il tanto ricercato vantaggio. La prima frazione di gioco termina sull’1-0. Si ritorna in campo e al 4’Vincenzo Pisani colpisce una clamorosa traversa e sfiora il raddoppio. Al 9’ il Pomigliano riesce a trovare il raddoppio con un bellissimo gol di Vitello ed esplode il Gobbato. Al 27’ Catalano serve al bacio Pastore che cala il tris alla Sibilla e chiude definitivamente la pratica. Spettacolo al “Gobbato”. Il Pomigliano è un fiume in piena e non si ferma fino al 46’ quando Pastore apre per Forquet che viene anticipato dalla difesa ospite. Dopo il recupero stabilito dal signor Ambrosino della sezione di Nola il match termina per 3-0, ed iniziano i festeggiamenti per il team del patron Pipola.