I guai non vengono mai da soli. Soprattutto nel Napoli. Per la sfida di sabato pomeriggio al Castellani contro l’Empoli il tecnico Calzona dovrà fare i conti con un’emergenza difensiva. Nel prossimo incontro, infatti, mancherà per squalifica Amir Rrahmani. Il centrale kosovaro, in occasione del rigore su Cheddira, è stato ammonito ed essendo diffidato è stato fermato dal giudice sportivo. In infermeria, poi, c’è Juan Jesus che sta soffrendo da giorni di sciatalgia. Anche ieri mattina non ha lavorato con il gruppo ma ha svolto personalizzato in palestra. Bisogna capire se fino avenerdì riuscirà a recuperare altrimenti dovrà dare un altro forfait.

I SOSTITUTI. Calzona, comunque, deve fare di necessità virtù e pescare in panchina per poter ovviare alle assenze. L’unico che può giocare davanti a Meret assieme ad Ostigard è Natan. Il giovane difensore brasiliano arrivato la scorsa estate non vede il campo da un po’ di tempo. Praticamente da quando si fece male con la Roma non ha più giocato. L’infortunio è stato lungo e quando è tornato disponibile è arrivato Calzona. Che pratica mente non l’ha mai tenuto in considerazione. Ha giocato praticamente sempre Juan Jesus. L’ex Inter non ha fatto sempre bene eppure è stato preferito al suo connazionale. Natan, comunque, vorrebbe sfruttare l’eventuale utilizzo di sabato per poter trovare un po’ di spazio e finire la stagione con qualche presenza in più. Anche perché in estate si faranno delle valutazioni e il nuovo allenatore dovrà decidere chi dovrà restare e chi dovrà partire. Sicuramente il sudamericano dovrebbe rimanere ancora visto che è giovane ed è stato acquistato a titolo definitivo. Ma non farà mai il titolare inizialmente ma potrebbe trovare il giusto spazio per diventare un po’ alla volta un pezzo forte della retroguardia partenopea.

SULLA FASCIA. Non solo al centro. L’emergenza c’è anche sulla corsia bassa di sinistra. Dove Calzona non può contare su nessuno dei due terzini mancini di ruolo. Oliverà è ancora fermo ai box mentre Mario Rui è stato squalificato dal giudice sportivo per il rosso subito contro il Frosinone. Non ci saranno invenzioni su quel lato. A coprire il reparto ci penserà Mazzocchi che si ritroverà alle spalle di Kvara. Ha gamba il giocatore di Barra e sicuramente approfitterà di questa opportunità per dare tutto e magari vivere l’emozione di una vittoria in campo e non in panchina così come è accaduto varie volte da quando è arrivato Calzona in panchina.